Con il tuo sostegno non saranno mai più soli.
Donaci un tuo piccolo contributo ogni mese.






I nostri servizi

Assistenza domiciliare

team01-1

L'assistenza domiciliare come privilegio: non del paziente che la riceve, ma dell'operatore che la fornisce. Questo è lo spirito con cui Annarita Neni Cortecchia porta avanti uno dei servizi alla persona più importanti dello IOR.

Progetto Margherita

margherita

il Progetto Margherita consiste in un incontro durante il quale le signore, che accedono al servizio, scelgono una parrucca grazie al supporto di un parrucchiere volontario che mette a disposizione la propria professionalità e il proprio tempo e di un Volontario IOR, che mette a proprio agio la paziente offrendo ascolto e accoglienza.

Accompagnamento

accompagnamento

rivolto a tutti i pazienti oncologici che hanno difficoltà a recarsi ai luoghi di cura. Nello specifico è rivolto a tutti i pazienti autosufficienti, in condizioni fisiche e psicologiche tali da essere accompagnati da Volontari e non da personale sanitario.

Perché sostenerci

Sostenere l' Istituto Oncologico Romagnolo significa fare donazioni onlus con il cuore.

Gli interventi dello IOR vengono valutati da un Consiglio di Amministrazione e da un Comitato Medico Scientifico, anch’essi composti da volontari.

Lo IOR svolge la propria attività grazie al lavoro di 550 volontari operativi, 650 simpatizzanti con impegno saltuario, 22 professionisti tra medici, biologi, psicologhe e ricercatori, 23 collaboratori in 11 sedi e 106 punti IOR. Insieme, combattono per dare una speranza ai pazienti romagnoli, per garantire ad ognuno di loro la migliore qualità di cura e, infine, per sconfiggere il cancro grazie alla ricerca scientifica e alla prevenzione.

ior1

Benefici fiscali

Scopri i benefici fiscali che puoi ottenere sostenendo l' Istituto Oncologico Romagnolo

Foto 1

L' istituto Oncologico Romagnolo è una "ONLUS" (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale ai sensi del D. Lgs. 460/97), pertanto i privati e le aziende che effettuano una erogazione liberale possono beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

privati possono:
• dedurre l'erogazione in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito nella Legge n. 80 del 14/05/2005);
in alternativa
• detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'erogazione fino ad un massimo di euro 2.065,83 (art. 15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).

Le imprese possono:
• dedurre l'erogazione in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito d'impresa dichiarato, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito nella Legge n. 80 del 14/05/2005);
in alternativa
• dedurre l'erogazione, per un importo non superiore a euro 2.065,83 o al 2% del reddito d'impresa dichiarato (art. 100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86).

Importante
• Per usufruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare l'attestazione della donazione (la ricevuta del bollettino postale, la contabile bancaria e l'estratto conto bancario).
• Non beneficiano delle agevolazioni fiscali le erogazioni liberali effettuate in contanti.
• Ricordarsi sempre di specificare i propri dati se si desidera avere la ricevuta di donazione dell'Associazione.

Puoi anche sostenerci con

Scopri tutti gli altri modi per donare

Conto corrente postale

Il metodo più semplice e tradizionale per sostenere lo IOR:
conto corrente n. 1028506960, intestato a Istituto Oncologico Romagnolo Onlus
via A. Costa 28 (FC)

Bonifico Bancario

IBAN: IBAN IT76 Z053 8713 2020 0000 0011 090
intestato a:
Istituto Oncologico Romagnolo Onlus

Istituto Oncologico Romagnolo - Forlì (sede centrale) via A. Costa 28
C.F. 00893140400

Copyright © 2016 - 2019 myDonor®