logo-ior

La Cena delle Stelle

Giovedì 23 giugno ore 20:00
Casa Spadoni (Faenza)

CINQUE CHEF
NOVE STELLE MICHELIN
UN GRANDE OBIETTIVO

La cena delle Stelle finanzierà i progetti di ricerca attivati dall'Istituto Oncologico Romagnolo presso l'IRST IRCCS "Dino Amadori" di Meldola

Grazie per la grande partecipazione, al momento i posti sono esauriti.

Igles Corelli

Igles Corelli

Maestro indiscusso della ristorazione italiana e volto noto di Gambero Rosso Channel con il suo programma “Il gusto di Igles”, dal 2018 è il nuovo Coordinatore del Comitato Scientifico di Gambero Rosso Academy. Nella cucina di Igles, come accade in natura, nulla viene trascurato o buttato, tutto viene trasformato, grazie al supporto della tecnologia. Tra gli anni ottanta e novanta è chef dell’ormai mitico ristorante Il Trigabolo di Argenta e nei quattordici anni a capo della brigata di cucina, riceve l’assegnazione di due stelle dalla Guida Michelin.
Dal 2010 al 2017 è stato l’executive chef del ristorante Atman, in provincia di Pistoia, dove il suo lavoro di ricerca e la sua passione per il servizio lo portano a ricevere riconoscimenti importanti, come l’assegnazione della stella Michelin. Igles è autore di dodici libri di cucina, tra i quali i più recenti “La caccia di Igles e dei suoi amici, e “Il Gusto di Igles”.

Alberto Faccani

Alberto Faccani

La cucina, una passione che accompagna Alberto Faccani fin da bambino e che lo ha portato nel 2005 a festeggiare la prima Stella Michelin, che raddoppia nel 2017 quando è alla guida della brigata del Magnolia. “Da grande farò il cuoco” questo aveva deciso Alberto Faccani fin da bambino. Una passione alimentata dal continuo studio, dalla curiosità infinita, dalla voglia di sperimentare e di conoscere, che con il tempo lo ha portato a scoprire il mondo e a diventare, fin da giovanissimo, membro dei Jeunes Restaurateurs d’Europe. La cucina di Alberto Faccani è una cucina di prodotto, di tecnica e di ricerca, fondata sulla qualità e valorizzazione delle materie prime del territorio, sulla conoscenza di nuovi sapori e consistenze.

Antonella Ricci e Vinod Sookar

Antonella Ricci
e Vinod Sookar

Chef stellata di origini pugliesi è uno dei punti di riferimento per la cucina gourmet italiana. Protagonista di diversi programmi tv, la sua è una cucina della tradizione pugliese contaminata dalla contemporaneità. Frequenta la Paul Bocuse di Lione e poi si dedica ad uno stage due stelle Michelin in Normandia. Ed è proprio nell’esperienza francese che ha incontrato gli odori, che ha capito come riconoscere gli aromi e i profumi che la natura ci ha messo a disposizione. Nasce così la Tavola dei Ricci, il suo ristorante. Nel 1998, la chef entra a far parte dei Jeunes Restaurateurs d’Europe, l’associazione che raccoglie i migliori chef di età inferiore ai 35 anni e nel 2004 diventa docente della prestigiosa Alma, la scuola di cucina di Gualtiero Marchesi.

Maurzio Santin

Maurizio Santin

Maurizio Santin, muove i primi passi nel mondo della cucina presso il ristorante del padre, Ezio Santin, uno degli chef che con Gualtiero Marchesi agli inizi degli anni Settanta ha dato svolta alla cucina italiana. Gli anni di formazione lo portano a trascorrere un lungo periodo presso il ristorante George Blanc a Vonnas (3 Stelle Michelin). Poi l’incontro con Alain Ducasse e la grande pasticceria, a cui si dedica presso il ristorante Louis XV (3 stelle Michelin) nel Principato di Monaco, sotto la guida esperta di Christian Cottard, chef-pasticcere dell'Hotel de Paris.
Oggi è insegnante di pasticceria presso Le Scuole del Gambero Rosso di Roma e Napoli. Dal 2004 è il volto noto di molte trasmissioni enogastronomiche Sky e ha partecipato anche come Maestro pasticcere a “La Prova del Cuoco” con Antonella Clerici in onda su Rai Uno.

Giovedì 23 giugno ore 20.00

CASA SPADONI via Granarolo 99 - Faenza

Quota di partecipazione 120€ a persona

(Prenotazioni entro e non oltre venerdì 17 giugno 2022)

Menu

Antipasto (Chef Alberto Faccani)

Soffice alle erbe, pistacchio e capperi

Primo piatto (Chef Igles Corelli)

Risotto con verdure maturate, Asiago e garum di manzo

Secondo piatto (Chef Antonella Ricci e Vinod Sookar)

Filettino di vitello su battuto di melanzane affumicato al fornello, ristretto ai funghi e sfoglia verde ai taralli

Dessert (Chef Maurizio Santin)

Lamponi e fave Tonka

 

[Non è possibile effettuare modifiche dei piatti proposti nel menù; per eventuali allergie o intolleranze, contattare la sede IOR di Ravenna al numero 054434299 oppure 32931585393]

MAIN PARTNER

logo-terre-civico

GOLD PARTNER

Progetto senza titolo

PARTNER TECNICO

logo-unigra

PARTNER TECNICO

logo-spadoni

Per informazioni: Mariasole - Sede IOR Ravenna

Tel. 0544 34299 - Cell. 329 3155939 (dal lunedì al venerdì, 8:30-13 e 14-16:30)